Accedi Registrati

PAOLA E I TRE DUELLI

Prova Paola2
3949€ 13% di 30000€
74 Giorni rimasti
Quantità

Paola arriva dalla Romania in un paesino della Riviera Ligure per fare da badante alla Signora Gallo, un’ottantenne quasi cieca, bloccata su una sedia a rotelle. È autunno e il paese è deserto. Paola non sa una parola d’italiano e l’unico che le parla è il macellaio del paese, ma solo per molestarla. La Signora Gallo, però, ha una passione: i vecchi fumetti western di Dick Sputafuoco, eroico cowboy made in Italy. La signora chiede a Paola di leggerle le storie di Dick: grazie a quei fumetti, Paola impara l’italiano (“ti riempio di piombo, tanghero!”), si appassiona, si sente meno sola. E un giorno, in spiaggia, vede… Dick Sputafuoco, che parla come John Wayne e spara come Clint Eastwood. Dick è qui per aiutarla a vincere tre duelli: sfide alla pistola nella sua immaginazione, veri confronti nel mondo reale. Paola dovrà mirare al cuore delle sue paure, per diventare più forte e più libera, fino al duello con l’arcinemico di Dick, il Guercio. Un western surreale tra Italo Calvino e Sergio Leone.
Una storia sui personaggi immaginari che ci aiutano a cambiare.
Una graphic novel che diventerà anche un film.

 

 

Perché questo fumetto?

Perché scrivo fumetti e li amo. Da Topolino agli X-Men, da Batman ad Asterix, i personaggi dei fumetti, inventati ma vivi e veri, mi hanno aiutato a scrivere, salvarmi, rialzarmi, cambiare.
Perché voglio raccontare una storia di immigrazione come non l’abbiamo mai vista, surreale ma piena della vita vera di tante badanti sole ma coraggiose, stanche ma ottimiste, parti indispensabili di tante famiglie.
Perché il mondo di oggi ci porta via, ci sposta, ci lascia fermi per un po’, ci fa ripartire. In questa tempesta, cosa resta di ciò che siamo? Come restiamo fedeli a noi stessi? Forse non è possibile. O forse possiamo provare a prendere in mano il nostro destino, dare la nostra risposta, lasciare un nostro segno, per quanto effimero. Darci una direzione.
E allora, anche un cowboy immaginario può aiutarci.

Troverai qui tutte le novità su questo libro

Commenti

Non ci sono ancora commenti o recensioni.

Lascia il primo commento su “PAOLA E I TRE DUELLI”

Roberto Gagnor
Roberto Gagnor scrive per Topolino dal 2003. Ha firmato più di 180 storie Disney in italiano e inglese, tra cui Topolino e il Surreale Viaggio nel Destino e il ciclo della Storia dell’Arte di Topolino. Ha studiato regia ai Film&TV Workshops di Rockport (USA) e alla Scuola Holden con Abbas Kiarostami, e sceneggiatura al VII Corso RAI-Script a Roma. Ha vinto Talenti in Corto – Premio Solinas col cortometraggio Il Numero di Sharon. Il suo primo film da sceneggiatore, Sommer Auf Dem Land (Detail Film / Black Forest Films) è uscito nel 2012 in Germania.
Tra le sue sceneggiature: Aspettando Babak  (2008, con Piero De Bernardi), Mille! (2012, Tempesta Film), Paola e i tre duelli (2017), Comic Book Souls (2017, Studio Hamburg). È co-autore di Food Wizards, serie a cartoni animati in sviluppo con RAI e Zocotoco. È il co-fondatore di Magical Realist, società di co-produzioni tra Italia e Germania. Insegna sceneggiatura all’Accademia 09 (Milano) e alla Scuola di Comics di Torino, oltre a tenere laboratori di fumetto per ragazzi. Collabora con Il Post.
Sara Antonellini
Sara Antonellini, classe 1991. Ha frequentato i corsi di Fumetto, Sceneggiatura e Colorazione Digitale alla Scuola Internazionale di Comics di Torino tra il 2010 e il 2014. Dal 2011 è Art Director e autrice del collettivo Potpourri Comics, con il quale ha pubblicato i sette volumi della serie antologica Potpourri, contenenti i primi
capitoli della saga La Leggenda di Potpourri, di cui ha curato i disegni. Ha colorato alcuni capitoli di Bacon – Roma 1937 di Marco Natale (Pavesio, 2013), è stata inchiostratrice e colorista per il volume L’Aquila 3.32 (Edizioni BeccoGiallo, 2014), colorista della storia Le sfide dell’integrazione compresa nell’antologia La
Traiettoria delle Lucciole (Edizioni BeccoGiallo, 2015), colorista e co-editor di Brothel Bros (Potpourri Comics, 2015). Dal 2015 al 2016 è stata Distribution Manager, colorista, disegnatrice e inchiostratrice per l'associazione culturale ManFont. Nel 2016 è stata disegnatrice e colorista della storia Yakubu e Giacomo sceneggiata da Roberto Gagnor per il progetto Gli Spazi del Sacro del Centro Culturale Diocesano di Susa, disegnatrice de Il Caso Seveso (Edizioni BeccoGiallo) e colorista e co-editor del primo e, nel 2017, del secondo volume di Turno Spezzato, editi da Potpourri Comics.